dipendenza-smartphone-1

Per gli adolescenti la nuova droga è lo smartphone

Ne La Sicilia di oggi i risultati dell’indagine “Adolescenti e stili di vita” del Laboratorio Adolescenza e Istituto di Ricerca Iard mostrano come gli adolescenti italiani siano fragili, dipendenti dal giudizio degli altri dato con un like, iperconnessi ai social e sempre con lo smartphone in mano, regalato sempre prima (il 60% già tra i 10 e gli 11 anni), diventato ormai una droga, da cui non ci si riesce a separare neanche la notte, visto che l’insonnia aumenta. La ricerca, condotta con l’Associazione Culturale Pediatri e l’Osservatorio Permanente Giovani ed Alcol, si è svolta tra il 2019 e il 2019 su 2000 studenti di terza media.